Italiano Italiano

Zonta says NO

L'Assemblea generale delle Nazioni Unite ha designato il 25 novembre come data della ricorrenza e ha invitato i governi, le organizzazioni internazionali e le ONG a organizzare in quel giorno attività volte a sensibilizzare l'opinione pubblica sul problema della violenza contro le donne.

Da più di cento anni, Zonta International contribuisce a realizzare un mondo libero dalla
violenza contro Ragazze e Donne attraverso i suoi Services.

La violenza contro le Donne è una delle violazioni dei diritti umani più gravi e pervasive.
Purtroppo tale violenza non conosce barriere nazionali, sociali o culturali: si svolge a casa,
sul posto di lavoro, negli spazi aperti e colpisce milioni di Donne e Ragazze nel mondo!
Include la violenza psicologica, fisica e sessuale: pratiche terribili come lo stupro, il taglio
dei genitali femminili, il matrimonio infantile e la tratta degli esseri umani sono purtroppo
ancora in atto in numerosi Stati del mondo.

In Italia ogni giorno sentiamo di nuovi omidici avvenuti all’ interno dei nuclei familiari!
Questa violenza minaccia il progresso culturale ed economico ed impedisce alle Donne di
contribuire alla loro comunità e di creare una vita migliore per sé stesse e le loro famiglie!
La campagna nata nel 2012 “Zonta says NO alla violenza contro le Donne”, ha aumentato
la consapevolezza della violazione dei diritti delle Donne e ha unito i Club Zonta di tutto il
mondo nella conduzione di azioni di grande impatto per combattere le disuguaglianze e la
violenza di genere!

I Club ed i Distretti Zonta International si occupano di contrastare questo grave problema
durante tutto l’ anno, ma è soprattutto nei sedici giorni dal 25 novembre al 10 dicembre,
quando anche i mass media e le “agenzie” culturali nel mondo ne parlano, che allora
intraprendono ancora di più azioni locali, nazionali ed internazionali, per influenzare la
creazione e l’ attuazione delle leggi, oltre a cercare di far modificare atteggiamenti e
comportamenti basati sul genere per porre fine alla violenza contro le Donne!

In questa occasione il nostro Club Ventimiglia Bordighera ringrazia il Comune di
Bordighera per la sensibilità dimostrata nel consentire di illuminare di arancione, il colore
che accomuna questa “campagna” nel mondo, la Fontana delle Sirene affinchè, questo
piccolo gesto aiuti a sottolineare l’ importanza di non dimenticare tutte le Donne che sono
state offese o che non ci sono più per mano di chi avrebbe dovuto proteggerle!